LibreOffice Mac

6.1.3

LibreOffice è un progetto alternativo a Office che offre un pacchetto di applicazioni da ufficio totalmente compatibili con la suite di Microsoft

9/10 (4 Voti)

Ormai è piuttosto ovvio sottolineare che Microsoft Office è la suite per documenti che è riuscita a diventare un vero e proprio standard nel suo genere. È ugualmente ovvio ricordare che ha un prezzo che, benché non troppo alto, non tutti sono in grado o vogliono pagare. Per questi utenti esistono prodotti alternativi come l'eccellente OpenOffice e anche LibreOffice, che non è da meno e del quale ci occupiamo qui adesso.

Un pacchetto office garantito per Mac

Se utilizzi macOS (prima noto come OS X) e non vuoi metter mano al portafoglio per una suite di applicazioni office, la soluzione al modico prezzo di niente la trovi qui. Si tratta di un pacchetto con strumenti compatibili con i formati resi popolari da Microsoft e che, ispirandosi al design tipico di questa società, permette di eseguire ogni tipo di azione creativa e di editing di documenti come testi, presentazioni e fogli di calcolo.

Poiché è gratuito e open-source oltre agli utenti privati lo hanno scelto anche enti pubblici ed educativi che grazie a esso possono risparmiare sul costo delle licenze d'uso che pagherebbero per altre app di software non open.

Una delle alternative a Microsoft Office più serie e competitive.

Quali applicazioni offre?

I suoi vari strumenti sono i seguenti:

  • Writer: editor di testo con diverse funzioni per l'elaborazione e l'editing.
  • Calc: foglio di calcolo con funzioni avanzate.
  • Impress: strumento per presentazioni che consente diversi formati e l'inclusione di elementi multimediali.
  • Draw: programma per creare progetti, bozze, grafici e diagrammi.
  • Base: gestore di database compatibile con MySQL, Access, PostgreSQL e Adabas.
  • Math: un editor di equazioni e formule matematiche.
  • Grafici: strumento per la creazione di grafici.

Qual è la migliore? E perché non preferire OpenOffice?

In effetti, se sono entrambe gratuite, quale scegliere? Va detto che questo programma è nato quando il suo rivale è stato comprato da Oracle e in seguito da Apache. Le prestazioni in realtà sono simili, ma la comunità di sviluppatori di LibreOffice è più attiva, per cui è più facile che questa sia sempre aggiornata per quanto riguarda software e prestazioni. Tuttavia entrambe condividono circa il 90% del codice di progettazione, quindi le differenze non sono poi così tante.

Requisiti e informazioni aggiuntive:
  • Sistema operativo richiesto: Mac OS X 10.8.
The Document Foundation
Questo mese
Questo mese
233,4 MB

Vogliamo sapere la tua! Ti va di lasciarci una recensione?

Disconnesso

Disconnesso