pCloud Online

Salvare file online è un'opzione molto popolare, ma c'è un problema: a volte c'è un limite di dimensione per i file, cosa che non succede con pCloud

10/10 (3 Voti)

Se ti stai chiedendo come farai a inviare ai tuoi parenti quel favoloso video della festa di Capodanno che hai registrato con la tua videocamera ultimo modello con una valanga di megapixel, la soluzione potrebbe essere un servizio di archiviazione dati sul cloud. Ma la maggior parte di questi impone un limite di memoria a ogni file caricato. Non è invece il caso di pCloud, che permette di caricare qualsiasi file senza limiti di capacità... eccetto quello dell'account stesso, naturalmente.

Ti offre subito 10 GB sull'account gratuito, estendibili fino a 20 GB per gli utenti che abbiano ricevuto un invito, ha un sistema di archiviazione sicuro e non ha limiti di velocità né di file di caricamento. Ma se ti occorre maggiore capacità puoi scegliere un account premium, premium plus o custom (su misura) che, a un modico prezzo annuale o mensile, ti offre più memoria e più traffico per il tuo link di download, fra gli altri vantaggi.

Per utilizzare questo servizio svizzero di conservazione dei dati la prima cosa che devi fare è creare un account nuovo oppure accedere tramite il tuo profilo Facebook. A questo punto potrai gestirlo dalla versione web dello strumento o dal programma desktop, da installare sul computer o sul dispositivo mobile, con i file sincronizzati immediatamente su tutti gli apparecchi e quindi disponibili sempre e ovunque. Un'altro vantaggio? pCloud non occupa spazio di archiviazione sul tuo PC.

Tutte le tue foto, i video e i documenti sempre con te, ovunque tu vada.

Puoi eseguire il trasferimento di cartelle seguendo una di queste opzioni:

  • Invita alla cartella. Per invitare il contatto scelto a vedere e a modificare i file come se fossero suoi.
  • Condividere un link di caricamento. Per condividere una cartella in modo che gli invitati possano caricarvi quello che vogliono.
  • Condividere un link di download. Condividi una cartella per far sì che le persone che vi possono accedere possano visualizzarne e scaricarne i contenuti.

Puoi copiare i link e incollarli dove preferisci, ma hai anche la possibilità di importare i tuoi contatti da Gmail e inviarli direttamente alle e-mail degli interessati. Inoltre, come novità esclusiva di questo servizio, puoi condividere ogni link di download direttamente sul tuo account di Facebook, Twitter e Google+.

Come scaricare da pCloud

Scaricare contenuti da questo servizio è molto semplice. Devi soltanto accedere al link che viene fornito e cliccare sul tasto di download. Poi dovrai scegliere se salvare il documento o trasferirlo sul tuo account. Se hai accesso a una cartella, puoi scaricare i file uno per volta o tutti insieme: in questo caso verranno compressi in un file ZIP.

pCloud vs Dropbox

Anche se entrambi i servizi offrono poco più dell'archiviazione e la condivisione dei file, Dropbox è leggermente più lento e il suo metodo di cifratura è più elementare. Il vantaggio principale del nostro protagonista è la sua capacità di archiviazione. Nonostante offra 10 GB iniziali, estendibili fino a 20 GB, il suo rivale si ferma a 2 GB estendibili a 18 GB. Inoltre, per caricare file senza limiti di capacità su Dropbox ti serve la versione desktop, mentre in pCloud no.

pCloud
Oltre un anno fa
Otre un anno
-

Vogliamo sapere la tua! Ti va di lasciarci una recensione?

Disconnesso

Disconnesso