PES 2019 - Pro Evolution Soccer

PES 2019 - Pro Evolution Soccer per PC promette di diventare il miglior gioco di calcio 18-19 con la sua grafica realista e la rinnovata modalità myClub

9/10 (143 Voti)

Arriva alla fine dell'estate, un'estate appassionante dal punto di vista calcistico, con la disputa del Mondiale di Russia che ha incoronato la Francia migliore squadra del mondo e con il passaggio più importante dell'anno, con Cristiano Ronaldo che ha lasciato il Real Madrid per la Juventus, e già è il momento di cominciare a pensare ad una nuova stagione che promette di essere emozionante quanto la precedente.

E questa emozione si trasmette dai campi di calcio e dalle gradinate ai nostri dispositivi elettronici, PC, console o cellulari, con l'arrivo dei due grandi giochi di calcio del momento, che torneranno a combattere per scoprire quale dei due diventerà il migliore della stagione 2018-19. Il primo a presentarsi è stato PES 2019 - Pro Evolution Soccer, lanciato inizialmente negli Stati Uniti e in Giappone e già disponibile in Europa e nel resto del mondo per Windows, Xbox One e PlayStation 4. La lotta con FIFA 19, che deve ancora essere ufficialmente lanciata, promette di essere epica.

Novità di Pro Evolution Soccer 2019

Come ogni anno, il gioco di calcio di Konami arriva carico di novità per competere per diventare il miglior videogioco di calcio dell'anno e che possiamo provare a riassumere nel seguente modo:

  • Licenze: Pro arriva con la licenza ufficiale per 12 grandi competizioni che includono la Ligue 1 e Ligue 2 francesi, la Superligaen danese, la Jupiler Pro League belga, la Primeira Liga portoghese, la Premiership scozzese, la Raiffeisen Super League svizzera, la Primera División argentina e la Premier League russa. Questo non significa che non possiamo giocare i campionati spagnolo, italiano o inglese. Semplicemente non possiede le licenze complete di questi tornei, anche se possiede quelle di molte delle loro squadre, come il Barcellona, il Liverpool, l'Arsenal, il Milan o l'Inter. In tal senso, abbiamo una brutta notizia per i fan di questo gioco: dopo 10 anni, Konami e la UEFA hanno deciso di non rinnovare il loro accordo, quindi PES non ha più la licenza per la Champions League, l'Europa League o la Supercoppa Europea.
  • Grafica e giocabilità: come fa già da PES 2014, per questa nuova edizione Konami continua a puntare sul motore Fox Engine che le ha dato tanto successo e che risulta particolarmente preciso nella riproduzione dei lineamenti e dei tatuaggi dei giocatori (soprattutto quelli relativi alle squadre con licenza), mentre forse perde un po' per quanto riguarda gli stadi e gli effetti di luce. A questo proposito, sono state migliorate le animazioni, ora in 4K HDR. Per quanto riguarda la giocabilità, anche qui sono stati migliorati molti aspetti, soprattutto i tiri (anche questi presentano nuove animazioni), e i giocatori hanno a disposizione nuove abilità.
  • Nuovo myClub: la modalità manager online di PES ha subito un rinnovamento totale nel modo di ingaggiare i giocatori, allenarli e gestirli per poter creare la rosa più forte con cui affrontare gli avversari. Queste novità includono anche dei cambiamenti nei prezzi dei giocatori, nel modo di allenarli, il numero massimo di giocatori che un utente può acquistare, la possibilità di avere calciatori doppi, una sezione di giocatori di rilievo che hanno reso di più nel corso del weekend e l'introduzione di giocatori leggendari come Beckham, Maradona, Cruyff, Nedved, Gullit, Maldini o Kahn.

Tre edizioni di PES 2019

Pro Evo 19 è disponibile in tre edizioni diverse a piacimento dell'utente:

  • Edizione standard: con Coutinho come icona, gli utenti si godranno il giocatore del Barça in prestito per 10 partite, di Beckam in prestito per altre 10 partite, di 3 giocatori (premium agent) per 10 settimane e 3 contratti di giocatori per 10 settimane.
  • Edizione David Beckham: con il calciatore inglese come icona, gli utenti si godranno Philippe Coutinho in prestito per 10 partite, lo stesso Beckham, 3 giocatori (premium agent) per 20 settimane e 3 contratti di giocatori per 20 settimane.
  • Edizione Leggenda: oltre ad un giocatore leggendario come quelli precedentemente citati, gli utenti si godranno Philippe Coutinho in prestito per 10 partite, David Beckham, 3 giocatori (premium agent) per 30 settimane e 3 contratti di giocatori per 30 settimane.

Ora che lo sai, non esitare a scaricare la demo via Steam o ad acquistare il gioco completo dalla stessa piattaforma, così da poter confrontare i vantaggi di quello che potrebbe essere il gioco di calcio più realistico con quelli di FIFA 19, quando verrà ufficialmente lanciato, probabilmente a fine settembre.

Requisiti e informazioni aggiuntive:
  • Sistema operativo richiesto: Windows 7.
10/10
Konami
Questo mese
Questo mese
28,6 GB

Vogliamo sapere la tua! Ti va di lasciarci una recensione?

Disconnesso

Disconnesso