VLC Media Player

3.0.10

VLC Media Player è nato nel 1996 come progetto accademico ed al giorno d'oggi è probabilmente il miglior lettore multimediale per PC

9/10 (1815 Voti)

VLC Player, per molti il miglior lettore multimediale gratuito, è in grado di riprodurre la maggior parte dei formati di file multimediali come DVD, CD audio, VCD e i vari protocolli streaming. Avviato a metà degli anni 90 come progetto accademico, al giorno d'oggi viene considerato come punto di riferimento di gran lunga superiore alle molte alternative come DivX Player, SMPlayer, BSPlayer o KMPlayer.

VLC è il lettore per Windows più stabile e versatile?

Beh, probabilmente sì; VLC Media Player offre una grande stabilità e versatilità dato che è in grado di riprodurre praticamente qualsiasi file multimediale esistente. Ciò è possibile grazie all'utilizzo di suoi codec che gli risparmiano di cercare continuamente nuovi aggiornamenti su Internet. La sua buona reputazione l'ha portato a presentare versioni su altre piattaforme come Mac, Linux, iPhone e Android.

Il miglior lettore multimediale è gratuito.

Caratteristiche e funzioni principali

Le caratteristiche e le funzioni principali di questo lettore sono molto vaste e vanno ben oltre le proprietà dei suoi presunti rivali, come GOM Player, i quali, pur essendo programmi piuttosto completi, presentano alcuni aspetti che lasciano a desiderare, se comparati con VLC:

  • Compatibile con una serie di formati audio e video: DivX, H.264 / MPEG-4 AVC, Cinepak, Sorenson 1/3 (QuickTime), DV (Digital Video), WMV, MP3, AAC, FLAC, Wavpack, MIDI, DV Audio, o REAL AUDIO.
  • Non è necessario scaricare codec aggiuntivi.
  • Supporta vari formati di sottotitoli.
  • Riconosce vari canali audio nei video.
  • Riproduce video incompleti.
  • Dispone di un client e di un server di streaming per riprodurre video su Internet.
  • Consente di applicare dei filtri ai video per generare effetti di vario tipo, distorcere l'immagine e molto altro.

Controlli avanzati per una personalizzazione completa

Le opzioni di configurazione del programma offrono una grande libertà all'utente, che può personalizzare praticamente qualsiasi funzione presente su VLC Player: riproduzione, audio, traccia dei sottotitoli, canali ecc.

Parallelamente, il menu delle opzioni consente non solo di modificare qualsiasi aspetto della riproduzione del file, ma anche l'interfaccia per adattarsi alle preferenze di ognuno. Il suo design risulta essere uno degli elementi più accattivanti del programma. Non tutti gli sviluppatori di software di questo genere sanno che più semplice e rudimentale è il servizio, maggiore sarà la praticità con cui l'utente potrà utilizzarlo. Su VLC troviamo un'interfaccia sobria e dettagli senza tante infiorettature, che ci consentono di prestare più attenzione al contenuto.

Compatibile con qualsiasi versione di Windows

Su questo lettore non troviamo solo versioni a 32 e 64 bit per Windows 7 o 10, forse indispensabili al giorno d'oggi, quanto ci viene offerta anche la possibilità di scaricarlo per macchine ormai datate, che sono ben lontane dal funzionamento di XP: parliamo di PC con Windows 95, 98 e Me.

Quali formati possono essere riprodotti su VLC?

Si dice che VLC sia uno dei lettori più versatili ed è proprio così. Il software è in grado di leggere vari formati di file multimediali come video, audio e di trasmissione di audio e immagine, così come tag e sottotitoli:

  • Formati video: MPEG-1/2, DivX, MPEG-4 ASP, DivX, XviD, 3ivX D4, H.261, H.263 / H.263i, H.264 / MPEG-4, AVC, Cinepak, Theora, Dirac / VC-2, MJPEG (A/B), WMV, VC-1 1, QuickTime, Digital Video, On2, Indeo Video v3 e Real Video.
  • Formati audio: MPEG, MP3, AAC, Vorbis, AC3, E-AC-3, MLP, DTS, WMA, FLAC, ALAC, Speex, MPC, ATRAC 3, Wavpack, Mod, TrueAudio, APE, Real Audio, Alaw, AMR, MIDI, LPCM, ADPCM, QCELP, DV Audio. QuickTime e MACE.
  • Formati di trasmissione audio e d'immagine: UDP/RTP Unicast and Multicast, HTTP, FTP, MMS, TCP/RTP Unicast, DCCP/RTP Unicast, DVD Video, VCD, SVCD, Audio CD, DVB, e MPEG. Che possono trasmettere in questi formati: MPEG, AVI, ASF, WMV, WMA, MP4, MOV, 3GP, OGG, OGM, Annodex, Matroska (MKV), Real, WAV, Raw Audio, RAW Digital Video, FLAC, FLV (Flash), MXF, Nut, Standard MIDI e Creative Voice.
  • Formati di sottotitoli: DVD, text files, Vobsub, USF, SVCD, DVB, OGM, CMML, e Kate.
  • Formati di tag: ID3, APEv2, e Vorbis comment.

Le novità dell'ultima versione

  • Migliora la compatibilità con Blu-ray.
  • Aumenta il supporto per Chromecast.
  • Risolve errori di sicurezza.
  • Aggiorna le traduzioni.
  • Corregge i bug relativi agli output audio e video.
Requisiti e informazioni aggiuntive:
  • Sistema operativo richiesto: Windows XP SP3.
VideoLAN
3 mesi fa
Questo mese
79.7 MB

Domande e assistenza

Come aggiungere sottotitoli ad un film o video con VLC Media Player

I sottotitoli sono molto utili per guardare film o serie TV in versione originale. Sono anche necessari per le persone con problemi di udito. VLC è uno dei lettori multimediali più versatili e, naturalmente, ci permette di aggiungere sottotitoli a qualsiasi film o serie. Qual è il formato dei file dei sottotitoli? Per aggiungere sottotitoli ad un film o ad una serie con VLC, dobbiamo disporre di un file SRT. In questo file è archiviata una timeline con i blocchi di testo che devono essere visualizzati sullo schermo. Per ottenere file di sottotitoli SRT, è possibile scaricarli da Internet. Possiamo anche crearli noi stessi, utilizzando un’applicazione come il blocco note.

Vedi

Come usare VLC Media Player e come funziona per PC

Usare VLC è molto semplice, la facilità di utilizzo è una delle sue più importanti caratteristiche. Per cominciare, devi soltanto scaricare il suo file di installazione, cosa che puoi fare alla fine di questa guida cliccando sul pulsante verde Download, e fare doppio clic su di esso. Un assistente per l’installazione ti guiderà durante tutto il procedimento.

Vedi

Vedi 8 risposte

Vogliamo sapere la tua! Ti va di lasciarci una recensione?

Disconnesso

Disconnesso